.
Annunci online

francesca-lu
Part-Time Job, Full-Time Crazy. /// PS: NON HO GLI OCCHI AZZURRI : )
 
 
 
 
           
       

Il profilo di Francesca Lucchi


Profilo Facebook di Francesca Lucchi
Crea il tuo badge
who's online
Locations of visitors to this page



Click for Cervia, Italy Forecast
Click for New York, New York Forecast





PAOLO & FRANCESCA

A HOLLYWOOD
 

 
19 aprile 2011

torta alla ricotta..sofficissima!

INGREDIENTI
 300 g di farina,
70 g di burro,
300 g di ricotta,
300 g di zucchero,
gocce di cioccolato,
3 uova,
1 bustina di lievito

Amalgamare tutto insieme in una terrina fino a quando non si otterrà un composto omogeneo. Lo stesso procedimento può essere eseguito anche con una frusta elettrica. Inserire l'impasto in una teglia di media grandezza precedentemente imburrata. Mettere sul fondo e sui bordi della teglia un po’ di grandella di zucchero, che a cottura ultimata, formerà uno strato croccante sulla superficie della torta. Porre in forno ben caldo a 180 gradi e far cuocere per almeno cinquanta minuti.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. torta di ricotta facile e soffice

permalink | inviato da francesca-lu il 19/4/2011 alle 15:33 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

24 marzo 2011

lettura consigliata

SOLITUDINI, Paolo Crepet

l'unica pecca di questo libro è di essere breve...

chi di noi non si è mai sentito solo?

"...sei sempre riuscita ad amare solo le cose lontane: la nonna quando non c'era più, l'adolescenza passata, i tuoi amori finiti. La tua migliore amica abitava in una città irraggiungibile. Dell'amore hai amato l'assenza.Mi hai insegnato a innalzare distanze e difese, a sublimare la latitanza, a prediligere un'alterità vuota a un identità malconcia. Mi hai allevato a credere che il desideri cerca solo il desiderio, non il suo appagamento. Ogni giorno mi hai ricordato che le persone, gli oggetti, non devono suscitare emozioni, ma ricordi, ma ti sei scordata di insegnarmi che il ricordo di un dolore è ancora doloroso, mentre quello di una gioia non è più gioia."


24 marzo 2011

consiglio:erbolario olio di argan per capelli


Ho provato un campioncino di questa meraviglia..
me ne sono innamorata all'istante..
si applica prima dello shampoo tenendolo un posa 30 minuti,
è un olio per cui non cola.. si procede al lavaggio e vedrete che risultati!!
Capelli meravigliosi... liscissimi, lucidi..unici! Sono corsa il erboristeria per acquistarlo... irrinunciabile d'ora in poi..provare per credere!!


28 agosto 2009

l'Aforisma di oggi

La religione è un'illusione e deriva la sua forza dal fatto che corrisponde ai nostri desideri istintuali

Sigmund Freud


27 agosto 2009

Ultima lettura

Cosa è successo a Mr. Dixon?
di IAN SANSOM



Questo è il secondo episodio delle peripezie, e disavventure 
del giovane/vecchio Israel in quel di Tundrum, Lui così londinese e pigro 
si ritrova a dover trattare con personaggi grotteschi come lui,
e finisce irrimediabilmente per cacciarsi nei guai..
lettura scorrevole, senza pretese, mette di buon umore... 
consiglio però di cominciare con il primo episodio..:"Il caso dei libri scomparsi"


"È la vigilia di Pasqua. Oggi è il grande giorno: il primo giorno 
della mostra itinerante sulla storia del più importante emporio 
della città, il leggendario Dixon & Pickering’s, che compie ben
cento anni. E Israel Armstrong, bibliotecario itinerante di 
Tundrum e curatore dell’esposizione, è di ottimo umore.
Anche se piove – a Tundrum piove sempre –, lui non ha bevuto il suo caffè – 
ormai è un lontano ricordo – e la gente del luogo sembra 
fare di tutto per rendergli la vita impossibile. Insomma, 
ogni cosa va per il verso giusto. Almeno fino a quando si 
scopre che il proprietario dell’emporio è sparito. Dov’è finito Mr. Dixon? 
E cosa ne è stato delle centomila sterline che custodiva nella sua 
cassaforte? Inutile dire che il sospettato numero uno è proprio I
srael, che nel giro di poche ore si ritrova ammanettato, accusato 
di rapimento e furto e per giunta 
senza lavoro – la biblioteca di Tundrum e Distretto non intende 
affatto infangare il suo buon nome annoverando tra le sue fila 
un pregiudicato. Riuscirà Israel a trovare la chiave di quella sparizione,
salvare il posto e non trascorrere i prossimi anni in una cella dell’Irlanda del Nord? 
Perché Gloria non risponde mai alle sue telefonate?
 E si può sapere perché a Tundrum sembrano avercela tutti con lui?
Ma, soprattutto, c’è nessuno qui che ha sentito parlare di Franz Kafka?"


20 agosto 2009

_


All'improvviso mi si gira lo stomaco e non riesco a trattenere le lacrime..
eravamo "solo" colleghi..
tu avevi il viso sempre pieno di sorrisi...

quando l'Ale mi ha detto che era morto un nostro collega non 
so perché ho pensato proprio a te..tra i tanti.. non so,

tu rappresenti il vuoto che lascia la perdita, rappresenti 
i tanti punti interrogativi della vita...
vorrei alleviare il dolore della tua famiglia, vorrei dire loro che "il tempo guarisce",
ma non sarà così:  ci sono ferite che sanguinano sempre, 
dolori insopportabili anche dopo 20 anni, 
vuoti a cui non ci si abitua mai,
nottate passate a piangere come bambini e un eterna malinconia negli occhi...
mai più felici fino in fondo...
rimane una domanda sul cuore di tutti...una domanda semplice, ma senza risposta..
perché tanta soferenza?


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. luca donati

permalink | inviato da francesca-lu il 20/8/2009 alle 23:14 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa

18 agosto 2009

Non ce la potere fare..

"Amore hai pulito il bagno ma c'è ancora tutto il calcare!!"

"A dì con lo sgrassatore non si è pulito! C'ho dato come un matto!!"

"Ma devi usare l'anticalcare!!!!!! Leggi le istruzioni!!!"

"Ma che ne so io!"

"o__O"




permalink | inviato da francesca-lu il 18/8/2009 alle 23:37 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa

18 agosto 2009

Ultima lettura

 
Jorge Amado - Gabriella garofano e cannella
Jorge Amado: Gabriella garofano e cannella

Gabriella dal profumo di garofano e dal colore di cannella, mulatta sinuosa che non cammina ma balla, che non parla ma canta, è arrivata con tanti altri emigranti dall'interno del sertao sul litorale, per non morire di fame. E' arrivata a piedi, danzando sulla terra riarsa fino a Ilhèus per la gioia e la dannazione dell'arabo Nacib. Selvatica e spontanea, incapace di tutto fuorchè d'amare e cucinare, la scalza Gabriella assiste senza molto capire agli intrighi della cittadina, ai mutamenti sociali, all'evoluzione della mentalità, alle beghe che scoppiano tra i fazendeiros per la supremazia nel mercato del cacao.

 

Amado è uno dei miei scrittori preferiti, e questo suo romanzo è il primo che mi ha lasciato un pò perplessa, da Amado mi aspettavo qualcosa di più, la storia della bella Gabriella è dolce e fa sognare, il contorno politico non lo riconosco molto di Amado, è troppo marginale, troppo soft... sarà perché mi sono letteralmente innamorata di "AGONIA DELLA NOTTE", suo romanzo politico veramente forte, e ve lo consiglio... Va letto anche "Gabriella garofano e cannella" ma non come prima letura di Amado_


8 agosto 2009

per non dimenticare


If This Is a Man - Primo Levi (Trad.)

You who live safe
In your warm houses,
You who find warm food
And friendly faces when you return home.
Consider if this is a man
Who works in mud,
Who knows no peace,
Who fights for a crust of bread,
Who dies by a yes or a no.
Consider if this is a woman
Without hair, without name,
Without the strength to remember,
Empty are her eyes, cold her womb,
Like a frog in winter.
Never forget that this has happened.
Remember these words.
Engrave them in your hearts,
When at home or in the street,
When lying down, when getting up.
Or may your houses be destroyed,
May illness strike you down,
May your offspring turn their faces from you.



Se Questo è Un Uomo
Voi che vivete sicuri
Nelle vostre tiepide case,
Voi che trovate tornando a sera
Il cibo caldo e visi amici:
Considerate se questo è un uomo
Che lavora nel fango
Che non conosce pace
Che muore per un sì o per un no.
Considerate se questa è una donna,
Senza capelli e senza nome
Senza più forza di ricordare
Vuoti gli occhi e freddo il grembo
Come una rana d’inverno.
Meditate che questo è stato:
Vi comando queste parole.
Scolpitele nel vostro cuore
Stando in casa andando per via,
Coricandovi alzandovi;
Ripetetele ai vostri figli.
O vi sfaccia la casa,
La malattia vi impedisca
I vostri nati torcano il viso da voi
.




7 agosto 2009

il sapone di marsiglia per l'igiene personale

Il mio dermatologo mi ha consigliato di usare il classico sapone di marsiglia da bucato per l'igiene personale... ero un pò perplessa ma ho giustamente provato, e devo dire che ne sono stata entusiasta!! Ho comprato un panetto di vero marsiglia, mi ha sconsigliato il liquido perchè comunque qualche additivo chimico sicuramente c'è...

usando il saponedi marsiglia si evita di aggredire il proprio organismo con coloranti, conservanti e profuma vari.... inoltre  è molto economico perché un panetto dura un sacco!! Per non parlare dell'impatto ambientale praticamente nullo... per cui vi consiglio di provare e valutare voi stessi.. per quel che mi riguarda userò sempre il marsiglia!!

 

PS: è ottimo anche per l'igiene intima_


26 luglio 2009

ricettina veloce banana / cannella

 

Ieri sera io e il mio amico Sandro abbiamo sperimentato questa ricettina... il risultato è stato ottimo... provare per credere!!!
Prendete delle banane non troppo mature, e tagliatele come nella foto qui sopra o a tocchetti abbastanza spessi...
preparate la pastella con il preparato del pan cake + acqua gassata, affiungete farina di cocco se vi piace,
mescolate finché il composto non diventa bello omogeno e poi metteteci dentro i tocchetti di banana,
mettete olio di semi un una padella, mettetene molto perché le banane devono immergersi bene....
friggete le banane girandole di tanto in tanto...quando la pastella risulta croccante togliete le banane dal fuoco, stendetele bene in un piatto con carta assorbente, mettete un pò di zucchero e cannella in polvere.... il gusto vi stupirà!!!
 
Provate e poi fatemi sapere!!!
 


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. BANANE FRITTE

permalink | inviato da francesca-lu il 26/7/2009 alle 21:46 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (10) | Versione per la stampa

13 luglio 2009

il 21 dicembre 2012 sarà un venerdì....mega party!!!

tratto da: L'INIZIO DEI TE MPI: LE PROFEZIE SUL 2000 E IL GIORNO DEL GIUDIZIO di Pablo Ayo

LA QUINTA ERA DEI MAYA

Secondo i Maya ci furono cinque Ere cosmiche, corrispondenti ad altrettante civiltà. Le precedenti quattro Ere (dell’Acqua, Aria, Fuoco e Terra) sarebbero tutte terminate con degli immani sconvolgimenti ambientali.
Alcuni studiosi affermano che la prima civiltà - quella distrutta dall’Acqua - era Atlantide. Nel Popol Vuh dei Maya Quiché, si legge: "un diluvio fu suscitato dal Cuore del Cielo... una pesante resina cadde dal cielo.. la faccia della terra si oscurò, e una nera pioggia cadde su di essa, notte e giorno".
Secondo il calendario Maya, l’attuale Età dell’Oro (la quinta, governata dal dio Quetzalcoatl
) terminerà nel 2012. Cosa ci dobbiamo aspettare? Secondo i ricercatori Maurice Cotterell e Adrian Gilbert, i cataclismi che caratterizzarono la fine delle Ere Maya furono causati da una inversione del campo magnetico terrestre, dovuto ad uno spostamento dell’asse del pianeta. La Terra infatti subirebbe periodicamente una variazione dell’inclinazione assiale rispetto al piano dell’ellittica del sistema solare. Ciò provocherebbe scenari apocalittici, descritti dallo storico Immanuel Velikvosky nel suo libro "Earth in Upheaval":

"...Un terremoto farebbe tremare il globo intero. Aria e acqua si muoverebbero di continuo per inerzia, la Terra sarebbe spazzata da uragani e i mari investirebbero i continenti... La temperatura diverrebbe torrida e le rocce verrebbero liquefatte, i vulcani erutterebbero, la lava scorrerebbe dalle fratture nel terreno squarciato, ricoprendo vaste zone. Dalle pianure spunterebbero come funghi le montagne, che continuerebbero a salire sovrapponendosi alle pendici di altre montagne e causando faglie e spaccature immani. I laghi sarebbero inclinati e svuotati, i fiumi cambierebbero il loro corso, grandi estensioni di terreno verrebbero sommerse dal mare con tutti i loro abitanti. Le foreste sarebbero divorate dalle fiamme e gli uragani e i venti impetuosi le strapperebbero dal terreno... Il mare, abbandonato dalle acque, si tramuterebbe in un deserto. E se lo spostamento dell’asse fosse accompagnato da un cambiamento nella velocità di rotazione, le acque degli oceani equatoriali si ritirerebbero verso i poli e alte maree e uragani spazzerebbero la Terra da un polo all’altro... Lo spostamento dell’asse cambierebbe il clima in ogni luogo... Nel caso di un rapido spostamento dell’asse terrestre, molte specie di animali sulla Terra e nel mare sarebbero distrutte e la civiltà, se ancora esistesse, sarebbe ridotta in rovine".

Lo scenario ipotizzato da Velikovsky, oltre a ricalcare le leggende Maya, espone scientificamente le profezie del monaco Basilio. Cotterell, in base ai suoi studi sull’attività delle macchie solari e sul calendario Maya, ha concluso che la profezia relativa alla fine della quinta Era deriva da un calcolo della prossima inversione del campo magnetico terrestre, prevista per il 2012. Chissà, forse fu proprio uno spostamento dell’asse terrestre che circa 10.500 anni fa fece sprofondare Atlantide e Lemuria e provocò il Diluvio Universale.

 

 

........QUESTO POTREBBE ACCADERE... ONESTAMENTE NON SONO SPAVENTATA,

FORSE CI SEMBRERA' DI ESSERE IN UN FILM AMERICANO!!!..................

PER CH CREDE NELL'ALDILA' NON ACCADRA' PROPRIO NULLA DI ECLATANTE PERCHE' SIGNIFICHERA' RITROVARCI TUTTI UNITI... INVECE PER CHI NON CREDE, BEH TUTTO FINIRA' E NON CI SI ACCORGERA'DI NULLA!! PER IL MOMENTO SO SOLO CHE CI SARANNO TANTI PARTY!!! SPERANDO PER LO MENO DI NON SCHIATTARE AL LAVORO MA IN UNA DISCOTECA!!!!


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. profezie maya

permalink | inviato da francesca-lu il 13/7/2009 alle 0:18 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa

9 luglio 2009

Testamento Biologico, Farina Coscioni: ennesimo colpo di mano, consumato nella notte, da parte del centro-destra

Di notte, di nascosto, si è consumato l'ennesimo colpo di mano da parte della maggioranza di centro-destra; e ancora una volta si è venuti meno alla parola data. L'accordo politico tra camera e senato era di avviare il dibattito sul testo di legge su testamento biologico e al fine vita solo dopo aver discusso e affrontato il testo di legge sulle cure palliative. Ieri, il colpo di mano: il centro-destra ha voluto e imposto la discussione, in sede di commissione Affari Sociali della Camera, della legge sul testamento biologico, e non nasconde la proterva volontà di procedere a tappe forzate; questo mentre lìiter sulle cure palliative è tutt'altro che concluso. Non sfugge la manovra politica: si vuole approvare in tempi rapidi il disegno di legge già licenziato dal Senato, rendendo impossibile qualunque discussione e modifica. Il diktat del ministro Sacconi è chiaro: alimentazione e idratazione vanno considerati sostegni vitali indisponibili, un caposaldo della legge che deve restare inalterato; in spregio a quanto sostiene la maggioranza della comunità scientifica e il comune sentire della pubblica opinione. L'accelerazione, nonostante da più parti, anche nella maggioranza, si siano chieste pause di riflessione, si spiega solo nella ulteriore volontà di compiacere le gerarchie vaticane, dopo le ripetute ed esplicite critiche ai comportamenti privati del presidente del Consiglio e a leggi come quella sull?immigrazione clandestina. Il Governo, cerca così di riguadagnare la fiducia del Vaticano approvando una legge medioevale e retrograda, che non esiste in nessun altro paese europeo; una legge che non tiene in alcun conto la volontà del paziente, e contraddice il principio di libertà di cura chiaramente espresso nell?articolo 32 della Costituzione, là dove si afferma che?nessuno può essere obbligato a un determinato trattamento sanitario se non per disposizione di legge. La legge non può in ogni caso violare i limiti imposti dal rispetto della persona umana. E questo il dono che Berlusconi intende portare a papa Ratzinger, nell?udienza che si dice abbia chiesto e che forse otterrà? Come radicali annunciamo la nostra ferma opposizione, e mi auguro che dal centro-sinistra come dal centro-destra quanti hanno annunciato la loro contrarietà a questa legge da Stato etico diano voce, corpo, a quelle politiche laiche e liberali che il paese invoca.
 
ogni commento a questo articolo è inutile..
almeno da parte mia..

 ogni


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. testamento biologico

permalink | inviato da francesca-lu il 9/7/2009 alle 12:7 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

7 luglio 2009

Ultima lettura...

 

A me è piaciuto, anche se ho faticato un pò con lo stilesemplicistico dell'autore,racconta la storia di un'emigranteorfano che ritorna nel suo Paese,anche se in realtà non conosce le sue origini, sa solo dove è cresciuto...Nel suo Paese (adottivo?) ripercorre i ricordi della sua esistenza nell'Italia post bellica,fatta di personaggi e luoghi.. Anguilla (il protagonista), sente la necessità di avere un a casa..di appartenere a un luogo...di lasciare qualcosa di sé anche "dopo", perché in fondo anche noi siamo impregnati del luogo in cui siamo nati e cresciuti..

"..cosa credi? La luna c'è per tutti, così le piogge, così le malattie. Hanno un bel vivere in un buco o in un palazzo, il sangue è rosso dappertutto.."

 


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. La luna e il falò cesare pavese

permalink | inviato da francesca-lu il 7/7/2009 alle 12:15 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa

5 luglio 2009

DICHIARAZIONE D'AMORE


Questa mail mi è arrivata questa mattina
a scriverla la mia migliore amica che mi commuove sempre...
ci siamo conosciute sui banchi di scuola a 15 anni,
e non ci siamo più mollate....OVVIAMENTE!!!


"... ... .... .....dico che non mi sposerò mai e non avrò mai dei figli, 
forse farò una scelta di lavoro nuova e impegnativa, 
ti guardo con tenerezza con paolo, e aspetto i nipotini.... 
non lo avrei mai detto di te....... Sei diventata una gran donnina, 
sarà la sbornia, ma mi è venuto da scrivere a te e alla vale che
 vi voglio davvero tanto bene!!!!!!

da quando ti ho vista ho capito come x un colpo di fulmine che eri mia!!!!! 
sei una ragazza specialissima, e x fortuna ti hanno segata e sei capitata a me!!!!!!!!!!!! "


E scusate se credo più nell'amicizia che all'amore...


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. amicizia vera

permalink | inviato da francesca-lu il 5/7/2009 alle 14:29 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa

4 luglio 2009

l'Aforisma di oggi

Ciascuno è maestro di sé stesso e solo dentro di sé trova la ragione delle cose_

Epicuro


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. aforisma epicuro

permalink | inviato da francesca-lu il 4/7/2009 alle 12:59 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

3 luglio 2009

l'Aforisma di oggi..

La più coraggiosa decisione che prendi ogni giorno è di essere di buon umore.

Voltaire


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Voltaire aforisma

permalink | inviato da francesca-lu il 3/7/2009 alle 11:14 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa

2 luglio 2009

DELUSIONE =(


....Mi va di scrivere 2 righe..sono abbacchiata..
non voglio fare la povera illusa che cade dal pero..ma..
mi sono resa conto che anche dopo 6 anni che stai a contatto con certe persone e quindi pensi di conoscerle, non le conosci affatto...che finché si tratta di ridere e scherzare e di RICEVERE, allora sì..sono tutti gentili..ma quando sei tu per una volta ad avere bisogno, allora è la volta che te lo piantano in culo...
dopo settimane intere di discussioni piagniucolose ho voluto e ho chiesto un taglio a tutto... dicendo che...la Francesca di "prima" non l'avrebbero avuta più... che sono rimasta delusa e che non mi dovevano neppure più chiedere di uscire a cena etc etc...perché le persone si vedono nel momento del bisogno..e io ho visto a sufficienza...comunque se è vero che la vita è una ruota che gira....arriverà anche il mio momento....che amarezza dover arrivare a questo..


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. lavoro delusione tristezza =(

permalink | inviato da francesca-lu il 2/7/2009 alle 19:23 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa

5 giugno 2009

l'Aforisma di oggi..

L'educazione di un popolo si giudica dal contegno ch'egli tiene per la strada.

Edmondo  De Amicis


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. aforisma de amicis

permalink | inviato da francesca-lu il 5/6/2009 alle 12:24 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa

3 giugno 2009

pen pal

Già posizionati per essere stampati su un foglio A4!!

Stampate stampate =P

 

 

 


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. notes letter set

permalink | inviato da francesca-lu il 3/6/2009 alle 17:32 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


 

Ultime cose
Il mio profilo

*****LE MIE LETTURE*****
__
suocere
__
PORKY'S CLUB NYC
mondo bloggo
NYC BLOGGERS!!!!
LEGGETE QUI!!!
KERMIT





me l'avete letto 521260 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom

   
sfoglia     marzo