.
Annunci online

francesca-lu
Part-Time Job, Full-Time Crazy. /// PS: NON HO GLI OCCHI AZZURRI : )
 
 
 
 
           
       

Il profilo di Francesca Lucchi


Profilo Facebook di Francesca Lucchi
Crea il tuo badge
who's online
Locations of visitors to this page



Click for Cervia, Italy Forecast
Click for New York, New York Forecast





PAOLO & FRANCESCA

A HOLLYWOOD
 

 
23 novembre 2006

colloquio di lavoro...

ho appuntamento presso un ufficio di Cesena..
lavoro interessante..pare...
io e il titolare ci siamo messi d'accordo telefonicamente sul Quando....
domani non può...
lunedì non può...
martedì non può....

"sonoliberodomenicamattinadalle9inpoi!"

silenzio di tomba...
avrei voluto buttare giù il tel....
e invece incoscentemente dico...
"perfetto! Va bene alle 11?"
Non so se mi assumerai....
ma ti odio già!!!!!!!!








permalink | inviato da il 23/11/2006 alle 20:20 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa

17 novembre 2006

gonfiore diffuso....

Una mia collega strippa di continuo.....
il caso vuole che le prenda una crisi isterica quando sono nelle vicinanze....
così ogni volta mi devo sorbire i suoi sfoghi lavorativi......
quelle 3,4 volte al giorno se va bene...
spesso molto di più.....
io che sono  PER LA QUIETE LAVORATIVA
(PERCHE' LA VITA E' FATTA DI COMPROMESSI CHE TU LO VOGLIA O NO!!!)
la ascolto..... ogni volta...
con la mia solita calma placida degna di una mucca in riposo...
le dò il mio punto di vista...
lei continua a sclerare... poi dopo qualche minuto mi ferma di nuovo e mi chiede scusa per i suoi sfoghi....
perché lei è fatta così.....
oggi mi è sorta una domanda spontanea....

MA PERCHE' CA**O NON TI TRATTIENI INVECE
DI ROMPERE SEMPRE I COGLIONI A ME!!!!!!!!
NON SONO UNA SANTA PORCA TROIA!!!!!!!!!!!
MI HAI DAVVERO GONFIATO!!!!!
NON NE POSSO PIù DELLE TUE MENATE!!!!!!!!!!!!!


al suo prossimo strippo perso che
DOPO AVERLA ASCOLTATA
le dirò: CARA SIMO... SE TI RENDI CONTO CHE STRIPPI TROPPO...
PERCHE' NON TI CONTROLLI UN PO'?


ma quanto sono diplomatica........
gonfia e diplomatica...




permalink | inviato da il 17/11/2006 alle 13:21 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa

8 novembre 2006

nonnina stronzina

Ho parlato alla nonnina gobbina e tenerina di P.

poi le ho fatto vedere una foto...

"osta che bel ragazzo............ma come fa a star con te???"

AHHHHH!!!!!!!!!

"Nonna mi hai sempre detto che sono bella!!!!"

"Sì ma non così tanto!"

Nonna gobba e cattiva non accetterò più i tuoi euri... :)





permalink | inviato da il 8/11/2006 alle 22:40 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa

5 novembre 2006

...vado a lavarmi i denti che è meglio...




permalink | inviato da il 5/11/2006 alle 20:17 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa

1 novembre 2006

MASTER PER UOMINI

L'importo dei corsi è da calcolare in base alle effettive necessità, si offrirà uno sconto per chi vorrà frequentare tutti i corsi.

Obiettivo pedagogico:
corso di formazione che permetta agli uomini di sviluppare Quella parte del cervello di cui ignorano l'esistenza.


Programma:
4 moduli di cui uno obbligatorio.

******** Modulo 1: Corso obbligatorio *********
1. imparare a vivere senza la mamma (2000 ore);
2. la mia donna NON è la mia mamma (350 ore);
3. capire che il calcio non è altro che uno sport (500 ore).

******** Modulo 2: Vita a due *********
1. avere bambini senza diventare geloso (50 ore);
2. smettere di dire cretinate quando la mia donna riceve i suoi amici (500 ore);
3. vincere la sindrome del telecomando (550 ore);
4. non faccio pipì fuori dal water (100 ore + esercizi pratici con video);
5. comprendere che le scarpe non camminano mai da sole fino alla scarpiera (800 ore);
6. come arrivare fino al cesto dei panni sporchi senza perdersi (500ore);
7. come sopravvivere ad un raffreddore senza agonizzare.

******* Modulo 3: Tempo libero *********
1. stirare in due tappe una camicia in meno di due ore (esercizi pratici);
2. digerire senza ruttare mentre lei lava i piatti (esercizi pratici).

******* Modulo 4: Corso di cucina *********
Livello 1 (principianti): gli elettrodomestici: ON acceso, OFF spento;
Livello 2 (avanzato): la mia prima minestra istantanea senza bruciare la pentola.
Esercizi pratici: far bollire l'acqua prima di aggiungere gli spaghetti.


+++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++
TEMI DI APPROFONDIMENTO

A causa della complessità e difficoltà di comprensione dei temi trattati i corsi avranno un massimo di 8
iscritti.

TEMA 1:
Il ferro da stiro: dalla lavatrice all'armadio, questo processo misterioso.

TEMA 2:
I rischi di riempire il portacubetti di ghiaccio (dimostrazione con supporto di diapositive).

TEMA 3:
Tu e l'elettricità: vantaggi economici del contattare un tecnico competente  per le riparazioni (anche le più elementari).

TEMA 4:
Ultima scoperta scientifica: cucinare e buttare la spazzatura NON provoca né impotenza né tetraplegia (pratica in laboratorio).

TEMA 5:
Perché non è reato regalarle fiori anche se sei già sposato con lei.

TEMA 6:
Il rullo di carta igienica: "Nasce la carta igienica nel portarullo?" (Esposizioni sul tema della generazione
spontanea).

TEMA 7:
Come abbassare la tavoletta del bagno passo a passo (Teleconferenza con l'Università di Harvard).

TEMA 8:
Perché non è necessario agitare le lenzuola dopo aver emesso gas intestinali (esercizi di riflessione in coppia).

TEMA 9:
"Gli uomini che guidano possono chiedere informazioni ai passanti quando si perdono, senza il rischio di sembrare impotenti?" (Testimonianze).

TEMA 10:
I detersivi: dosi, consumi, applicazioni pratiche per evitare danni irreparabili alla casa.

TEMA 11:
La lavatrice: questa grande sconosciuta.

TEMA 12:
Differenze fondamentali tra il cesto della roba sporca e il suolo (esercizi in laboratori di musicoterapia).

TEMA 13:
L'uomo nel posto del passeggero: "È geneticamente possibile non parlare o agitarsi convulsamente mentre lei parcheggia?".

TEMA 14:
La tazza della colazione: lievita da sé fino al lavandino? (Esercizi diretti da David Copperfield).

TEMA 15:
Comunicazione extrasensoriale: esercizi mentali in modo che quando gli si dice che qualcosa è nel cassetto dell'armadio non domandi: "In quale cassetto e di quale armadio?".


Ma no dai... non è così disperata la situazione.!!!

 




permalink | inviato da il 1/11/2006 alle 19:41 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa

28 ottobre 2006

che gusto sarà?




permalink | inviato da il 28/10/2006 alle 20:22 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa

10 ottobre 2006


forse è l'unica cosa che non farò mai nella mia vita...



il resto l'ho fatto proprio tutto... ;)




permalink | inviato da il 10/10/2006 alle 2:52 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (10) | Versione per la stampa

26 settembre 2006

ne sa una più del diavolo!

Dopo l'uomo zerbino, la donna oggetto, il gatto straccetto, arriva...
L'UOMO CUSCINO!!!

Sentite un po':

Un produttore giapponese ha creato il "Boyfriend's arm pillow"
mezzobusto di un macho con tanto di braccio avvolgente
...
Un successo di vendite che lo ha convinto ad andare all'estero
Gli optional: sveglia con una carezza e il battito del cuore


Tra l'altro, dice che non puzza, non si muove...si può anche accoltellare, al massimo spruzzerà un po' di piume; ottimo rilassante, sicuramente reagirà in maniera morbida alle attenzioni turpi di casalinghe assatanate che si sfogano contro il povero cuscino, accusato di non rispondere e non capire la semplicissima e lineare psicologia femminile...

Prevedo un boom delle vendite!



(che tristezza...)






permalink | inviato da il 26/9/2006 alle 22:22 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa

21 giugno 2006


che culo....
il bancomat non va più...
carta illeggibile....

A) l'ho usato troppo e si è consumato
B) non ho più un soldo
C) è l'unico modo per risparmiare....

sono andata in un negozio figo a per comprare qualcosa di vip per il mio soggiorno in Hyman Residence, ho trovato 3 belle cosine...
una camicia ROSA BOMBONIERA e 2 VESTITI...sì ho detto due vestiti.......farò la brava ragazza..ma sotto la gonna.... NIENTE...

a parte questo... LE SPORTELLINE non le ho potute portare a casa... visto che il bancomat non vaaaaaaaaaaaaaaaaaaa
torno domani.... e voglio anche dei sandali rossi...
sabato si parte.... sto via la bellezza di 18 giorni....non male...




permalink | inviato da il 21/6/2006 alle 20:16 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa

17 giugno 2006


1- ...che è impossibile succhiarsi il gomito.

2- ...che la Coca Cola era originariamente verde.

3- ...che è possibile fare salire le scale ad una vacca ma non fargliele scendere.

4- ...che American Airlines ha risparmiato U$S 40.000 nel 1987 eliminando una oliva per ogni insalata che serviva in prima classe.

5- ...che la percentuale di territorio selvaggio in'Africa è del 28% mentre nel Nord America è del 38%.

6- ...che il gracchiare di un'anatra (Quac, quac) non fa eco e nessuno sa perchè.

7- ..che ogni re delle carte rappresenta un grande re della storia:- Picche:

Re David.- Fiori: Alessandro Magno.- Cuori: Carlomagno.- Quadri: Giulio Cesare.

8- ...che multiplicando 111.111.111 x 111.111.111 si ottiene 12.345.678.987.654.321.

9- ...che se una statua nel parco di una persona a cavallo ha due piedi per aria, la persona è morta in combattimento, se il cavallo ha una delle zampe anteriori alzate, la persona è morta ferita in combattimento, se il cavallo ha le quattro zampe per terra, la persona è morta per cause naturali.

10- ...che secondo la legge, nelle strade parastatali degli Stati Uniti un miglio su cinque deve essere diritto. Questi tratti sono utili come piste di atterraggio in casi di emergenza e di guerra.

11- ...che il nome Jeep viene dall'abbreviazione dell'esercito americano auto per le "General Purpose" cioè "G.P." pronunciato in inglese.

12- ...che il Pentágono ha il doppio di bagni rispetto al necessario. Quando è stato costruito la legge voleva un bagno per i bianchi e uno per i neri.

13- ...che è impossibile starnutire con gli occhi aperti.

14- ...che i destri vivono in media nove anni più dei mancini.

15- ...che lo scarafaggio può vivere nove giorni senza la sua testa, prima di morire ... di fame.

16- ...che gli elefanti sono gli unici animali del creato che non possono saltare (per fortuna).

17- ...che una persona normale ride circa 15 volte al giorno.

18- ...che Thomas Alva Edison aveva paura del buio.

19- ...che Miguel de Cervantes Saavedra e William Shakespeare sono considerati i più grandi esponenti della letteratura spagnola e inglese rispettivamente. Entrambi sono morti il 23 aprile1616...

20- ...che l'uomo ci ha messo 22 secoli per calcolare la distanza tra la Terra e il Sole(149.400.000 Km.). Lo avremmo saputo molto prima se a qualcuno fosse venuto in mente di moltiplicare per1.000.000.000 l'altezza della piramide di Cheope a Giza, costruita 30 secoli prima di Cristo.

21- ...che la parola cimitero proviene dal greco koimetirion che significa:

dormitorio.

22- ...che nell'antica Inghilterra la gente non poteva fare sesso senza tener conto del consenso del Re (a meno che non si trattasse di un membro della famiglia reale). Quando la gente voleva un figlio doveva chiedere permesso al re, il quale consegnava una targhetta che dovevano appendere fuori dalla porta mentre avevano rapporti. La targhetta diceva"Fornication Under Consent of the King" (F.U.C.K.).Questa è l'origine della parola.

23- ...che durante la guerra di secessione, quando tornavano le truppe ai loro quartieri senza avere nessun caduto, mettevano su una grande lavagna "0 Killed" (zero morti). Da qui proviene l'espressione"O.K." per dire > va bene.

24- ...che nei conventi durante la lettura delle sacre scritture, quando ci si riferiva a San Giuseppe (San José in spagnolo), dicevano sempre "Pater Putatibus" e per semplificare "P.P.". Ecco perchè si chiamano "Pepe" tutti quelli che si chiamano José.

25- ...che nel Nuovo Testamento nel libro di San Matteo dice che "è più difficile che un un cammello passi per la cruna di un ago piuttosto che un ricco entri nel Regno dei Cieli". Il problema è che san Geronimo, il traduttore del testo, interpretó la parola "Kamelos" come cammello, quando in realtà in greco "Kamelos" è quel cavo d'ormeggio utilizzato per legare le barche ai moli. In definitiva il senso della frase è lo stesso ma quale vi sembra più coerente?

26- ...che quando i conquistatori inglesi arrivarono in Australia, si spaventarono nel vedere degli strani animali che facevano salti incredibili.Chiamarono immediatamente uno del luogo (gli indigeni australiani erano estremamente pacifici) e cercarono di fare domande con i gesti. Sentendo che l'indio diceva sempre "Kan Ghu Ru" adottarono il vocabolo inglese "kangaroo" (canguro). I linguisti determinarono dopo ricerche che il significato di quello che gli indigeni volevano dire era "Non vi capisco".

27-...che l'80% delle persone che leggono questo testo hanno cercato di succhiarsi il gomito ...........!!!!!




permalink | inviato da il 17/6/2006 alle 21:27 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa

16 giugno 2006

LA COOP SEI TU

Ho assistito ad un fatto piuttosto strano ieri alla coop....
ho ancora quell'immagine davanti agli occhi,
per accertarmene sono stata a fissare quella scena...
non credevo alle mie lenti a contatto...

ero lì, ma proprio lì.. che cercavo di capire se avevo voglia di pesare le ciliegie
o se più semplicemente potevo comprare un cestino bell'e fatto... ragionamento impegnativo...
e mi si apre davanti quella scena oscena...

un signore sulla settantina voleva comprare le ciliegie come me......
era lì da due ore che razzava in tutte le cassette come un pazzo
io non è che volessi farmi gli affari suoi,
ma è stato naturale vedere che...

... prendeva in mano UNA CILIEGIA ALLA VOLTA E DICO --UNA--
E LA GUARDAVA E LA PALPAVA E LA STUDIAVA DA MALATO...
PER CAPIRE SE ERA LA CILIEGIA GIUSTA PER LUI...
MA IO DICO....
MI ASPETTAVO CHE PRENDESSE FUORI PURE UN COMPASSO PER CERCARE LE CILIEGIE TONDE...
ALLA FINE DELLA SPESA SONO RIPASSATA E LUI ERA ANCORA LI' A PALPARE QUELLE POVERE CILIEGIE

ma io dico....che razza di gente malata c'è.... quasi quasi gliele pagavo io!!! Mi faceva una gran pena!!!!! Strano che non le abbia disossate per pagare meno....
che gente di merda...

E POI CI LAMENTIAMO PERCHE' IL MONDO VA MALE... ; )




permalink | inviato da il 16/6/2006 alle 18:25 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa

5 giugno 2006

C'è UN SITO PUBBLICO DOVE VEDI LA POSIZIONE SATELLITARE DEI TELEFONI CELLULARI!!!




occhio perchè adesso ti beccano...



http://www.teapetece.com/moviles/



il prefisso italiano è 0039 naturalmente




permalink | inviato da il 5/6/2006 alle 19:5 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa

28 maggio 2006





permalink | inviato da il 28/5/2006 alle 23:4 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (11) | Versione per la stampa

25 maggio 2006

Gb, ragazza malata di orgasmi"Ne ho 250 al giorno, non mi pesa"


Non è una barzelletta ma realtà scientificamente provata:
Ellie Allen, un'avvenente brunetta 28enne londinese, racconta al settimanale News of the World di soffrire della Sindrome di eccitamento sessuale permanente (Psas). In pratica la giovane ha qualcosa come 250 orgasmi al giorno, uno ogni 5 minuti. Una malattia che però non le pesa: "Il difficile è trovare un uomo che riesca a stare al mio passo".
D'altronde fino ad oggi non esistono cure per la Psas e quindi non resca che fare buon viso a cattivo gioco. E che sorrisi fa Ellie! Gli orgasmi sono completi e alcune volte esplosivi arricchiti anche da strilli. Ellie dice: "La gente pensa che avere orgasmi tutto il tempo sia piacevole, ma mi guardano come se fossi pazza perché trattengo sempre i miei gemiti oppure mi allontano via per i miei momenti privati".
E gli orgasmi le possono venire mentre sta in autobus o in auto. Una volta, racconta la giovane, ne ha avuto uno davanti a un poliziotto che l'aveva fermata a un semaforo.  La PSAS è una disfunzione che comporta un maggiore flusso di sangue agli organi genitali, e i medici non sanno bene come affrontarla. Non esiste una cura specifica, ma si possono usare dei gel anestetici per intorpidire le sensazioni.
"Ogni tanto mi capita di attraversare periodi in cui gli orgasmi sono concentrati e violenti e non posso fermarmi - racconta la ragazza -. Ci sono dei segnali che mi avvisano come l'ingrossamento del seno ma non sono sufficienti." Una specie di epilessia stimolata spesso dalle vibrazioni.
"Se vado a fare shopping lo strusciamento con le altre persone mi causa attacchi. Per non parlare di scale mobili e ascensori, quelli sono insopportabili. E anche il lavoro d'ufficio mi è impossibile: le suonerie dei telefoni o anche la sola fotocopiatrice mi fanno impazzire".
E nella vita privata? "Difficile trovare un uomo che segua il mio ritmo, ma almeno li faccio tutti contenti: mi fanno raggiungere l'apice nei primi minuti e ne guadagna la loro autostima".


Beh... vorrei essere contagiata...almeno per un giorno...




permalink | inviato da il 25/5/2006 alle 23:42 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa

23 aprile 2006




Questa immagine è tutta per il mio amico Sandro,
in onore del nostro futuro viaggio on the road in U.S.A.

20 giorni in giro senza programmi non è male... l'unica cosa certa sappiamo essere
partire da Manhattan... e arrivare a
Las Vegas... possibilmente tornando a casa senza mutande e
sposati a un  americano dal portafoglio gonfio...




permalink | inviato da il 23/4/2006 alle 20:12 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa

13 marzo 2006


Berlusconi in groppa al suo cavallo Pier Furiasta aspettandoil verde per attraversare la strada,quando una bambina su una bicicletta nuova di zecca si ferma accanto a lui.Bella bici-dice il premier-te l'ha portata Babbo Natale?"Certo che me l'ha regalata lui"risponde la bimba.
Dopo aver scrutato la bicicletta,il presidente del consiglio consegna nelle mani della piccina una multa da 5 euro."La prossima volta gli dici a Babbo Natale di mettere sulla bicicletta una luce posteriore".La bambina,per n iente intimorita,lo guarda e gli dice:"Bel cavallo,signore.Gliel'ha portato Babbo Natale?".
"Certo che me lo ha portato lui"risponde Silvio con aria stupita e divertita."Allora-continua lei-la prossima volta dica a Babbo Natale che i coglioni vanno sotto il cavallo,non sopra".




permalink | inviato da il 13/3/2006 alle 17:57 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

2 marzo 2006

stranezze americhegne

Questionario antiterroristico?

Quello che segue pare sia stato trovato sul sito della Dell italiana. Dopo aver compilato l'ordine ci si trova il seguente questionario occhio all'ultima domanda...

Informazioni di Conformità all'esportazione
Dell Computer Corporation è una società statunitense ed è pertanto soggetta alla legislazione statunitense che regola le esportazioni. Si richiede pertanto la risposta alle 4 domande che seguono, per esigenze di conformità alla legislazione statunitense sull'esportazione.

*D1. Chi è l'utente finale del/dei prodotto/i per cui si effettua il presente ordine?
Il nome dell'utente finale è lo stesso della persona di riferimento.
I dati dell'indirizzo dell'utente sono gli stessi dell'indirizzo della persona di riferimento.
*Nome:
*Cognome:
*Indirizzo:
*Città:
*Stato:
*CAP:

* D2. Qual è l'uso a cui si intende destinare questo/i prodotto/i?
Privato
Commerciale
Statale / Civile
Statale / Militare

* D3. Si intende esportare in altri paesi questo/i prodotto/i?
Si No
Se la risposta è SI, vi preghiamo indicare il nome del paese/i.

* D4. Si utilizzeranno questo/i prodotto/i in connessione con armi di distruzione di massa, cioè, al fine di applicazioni nucleari, tecnologia per missili o per armi chimiche o biologiche?
Si No




permalink | inviato da il 2/3/2006 alle 10:59 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa

26 gennaio 2006

cosa succederà il giorno del giudizio?

Dio convocherà John Lennon, Bill Clinton e Berlusconial suo cospetto davanti al trono celeste.


 
Dio li guarderà e dirà: "Per assicurarvi un posto al mio fianco,primadevo chiedervi in cosa credete."

John guarderà Dio negli occhi e dirà appassionatamente: "Credo nel dare un’opportunità alla pace.... credo che la bellezza sia qualcosa di profondo dentro l’anima e non c’è niente che non si possa raggiungere, se si lavora sufficientemente duro per quello in cui crediamo. Pace a gli uomini!"
Dio guarderà in su ed offrirà a John un posto alla sua sinistra.

E arriverà il turno di Clinton.
Bill si alzerà, alto, orgoglioso e dirà fieramente: "Credo che il coraggio e l’onore siano fondamentali per la vita, main tutto quello che si fa conta soprattutto, la passione."
Dio, commosso dalla passione del discorso, offrirà a Bill il posto alla sua destra!

Finalmente sarà la volta di SILVIO BERLUSCONI.
Dio lo inviterà ad esprimersi:
"E lei in cosa crede?"
"Mi consenta di dirle che credo che Lei si sia seduto al mio posto!"
 
AAAHHHHHH!!!!!!!
è abbastanza credibile come storia no?




permalink | inviato da il 26/1/2006 alle 19:9 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa

24 gennaio 2006

becchino si nasce

chiarezze sull'origine di una professione, con questa preziosa lezione di storia...

Filologia di una professione

Nel Medioevo, la vita media degli uomini era di 40-45 anni e l'assistenza socio-sanitaria inesistente.
Quando un uomo moriva, per certificarne la morte veniva chiamato il "medico condotto", il quale, per verificare l'effettivo decesso, usava infliggere dolore al deceduto; il modo più comune utilizzato in quel tempo era un potente morso inflitto alle dita dei piedi (quasi sempre l'alluce).
Nel dialetto del popolino, il "medico" assunse così il soprannome di "beccamorto".
Col tempo questa pratica diede origine a un vero e proprio mestiere.
La tradizione prevedeva che tale mestiere fosse tramandato dal padre al primo figlio maschio; tuttavia, verso la fine del medioevo, accadde qualcosa che cambiò il futuro dei beccamorti.
Uno dei beccamorti più famosi non riuscì a concepire un figlio maschio, la moglie partorì quattro figlie femmine.
Il beccamorto, per evitare l'estinzione del mestiere, domandò alla chiesa una dispensa per poter tramandare la professione alla sua figlia femmina, la quale, dopo aver ricevuto la benedizione, iniziò il suo lavoro di beccamorto.
il caso volle che il suo primo morto fu un uomo al quale un carro aveva tranciato entrambe le gambe; la ragazza era indecisa su dove infliggere il morso, e alla fine prese una decisione....... ......
Nacquero così le moderne pompe funebri.
 




permalink | inviato da il 24/1/2006 alle 11:21 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa

24 novembre 2005


Finalmente ho tolto dalla scatola la bambolina da infilzare con gli spilli.... l'ho disegnata tutta...
pesti sotto gli occhi
camicina da impiegato Trevi
capello perfetto
barba incolta....
gli spilli erano 8, ne ho messi 5 nelle parti basse, le ho massacrate, e 3 nel cuore...
chissà se funziona....
ha avuto il coraggio di dire che sono stata la peggiore delle amiche che ha avuto... quando era lui che diceva che ero la sua migliore amica... voleva solo farmi male, ma è riuscito solo a farmi venir fuori una gran rabbia... che lui è ottuso lo sa il mondo... e sa ance che io continuo a chiedere spiegazioni sino a quando non ne avrò, e forse è proprio qesto che vuole, vuole che gli stia dietro...
una volta mi ha detto: TI HO TRATTATA MALE PER CAPIRE SE MI VOLEVI DAVVERO BENE...
è malato... ma a me sinceramente non pesa massacrargli le palle... la mia vita ce l'ho e sono anche molto paziente! Bello CHI LA DURA LA VINCE!!!




permalink | inviato da il 24/11/2005 alle 16:48 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (10) | Versione per la stampa


 

Ultime cose
Il mio profilo

*****LE MIE LETTURE*****
__
suocere
__
PORKY'S CLUB NYC
mondo bloggo
NYC BLOGGERS!!!!
LEGGETE QUI!!!
KERMIT





me l'avete letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom

   
sfoglia     ottobre